Avere o non avere TEMPO… questo è il dilemma!

by • 31 agosto 2017 • montastampi, tempoComments (0)596

– Tempo e macchine: qual’è la connessione tra questi due elementi? 

Il tempo è un mistero di cui ognuno di noi fa esperienza ogni giorno e mi piacerebbe in apertura a questa domanda così interessante fare una citazione tratta dall’ultimo libro che ho letto di Carlo Rovelli sul tema del tempo:
“Mi fermo e non faccio nulla. Non succede nulla. Non penso nulla. Ascolto lo scorrere del tempo.

 
Questo è il tempo. Familiare e intimo. La sua rapina ci porta. Il precipitare di secondi, ore, anni ci lancia verso la vita, poi ci trascina verso il niente … 
Lo abitiamo come i pesci l’acqua. Il nostro essere è essere nel tempo. 
L’universo dipana il suo divenire trascinato dal tempo.”

 

Il tempo è un bene preziosissimo spesso utilizzato anche per definire l’ideale di ricchezza, infatti se si possiede molto denaro e poco tempo non si è realmente ricchi. E’ ricco dal mio punto di vista chi può scegliere di investire il proprio tempo a faro ciò che lo gratifica.
In azienda si può parafrasare questo concetto dicendo che “è ricca quell’azienda i cui dipendenti utilizzano il loro tempo facendo attività che creano valore aggiunto”. Questo significa eliminare quelle attività che si ripetono inutilmente come le burocrazie o le fasi dove il tempo viene sprecato come l’apertura e la chiusura di uno stampo. In questa attività in particolare si verifica spesso che lo stampo si incastra e per riuscire ad aprirlo potrebbe passare anche più di 30 minuti in cui due operatori agiscono sullo stampo con martello e leve. Durante tutto questo tempo, che scorre inesorabile compiendo azioni che non aggiungono valore alla catena lavorativa, ad aggravare il tutto c’è il fatto che il carroponte rimane occupato e non si possono fare altri lavori, per cui si crea una coda di persone che attendono.
Ecco allora la mia risposta alla domanda iniziale: Le nostre macchine Montastampi fanno in 2 minuti tutta l’operazione con un solo dipendente e con il carroponte libero. In generale questa regola di risparmiare tempo è per noi un principio generatore che sta dietro anche ai nostri stampi dove tutti i cambi versione sono ottimizzati e spesso lo stampo non deve nemmeno essere smontato dalla pressa. Anche i nuovi brand che abbiamo lanciato sul mercato sono stati ispirati da questi principi, un esempio sopra tutti è GRILIOO, il primo barbecue che cucina da solo che permette di impostare un timer e di ruotare la carne automaticamente te senza mai doverla toccare… quindi il cuoco può impiegare il suo tempo a cucinare altro.
In sintesi: le macchine che costruiamo fanno risparmiare tempo alle attività dei nostri clienti, così che possano investire il loro tempo dove credono più opportuno.

 

– Perchè avete deciso di concentrare la vostra campagna social sul valore del tempo? 

Il tempo è un bene sottovalutato, se ne parla poco se non per dire che “il tempo è denaro”. Ma il tempo non è solo questo, è anche vita, gioia, energia e mille altre cose. Quale posto migliore per discutere di questo? I social permettono di colmare grandi distanze e di discutere amabilmente con persone dall’altra parte del mondo rimanendo comodamente sdraiati sulla propria poltrona. Se dipendesse da me chiederei allo stato di concedere all’interno della famiglia con figli che almeno uno dei due coniugi possa avere un lavoro part-time con i contributi versati come se lavorasse full-time oppure che si concedesse che due lavoratori part.-time possano costare all’azienda come uno solo. Questo darebbe a tutte le famiglie una persona che può dedicare il proprio tempo ad uno dei valori che per me sono sopra tutto: la famiglia e le persone che si amano.

 

– Qual’è il target di questa campagna?

Con questa campagna è possibile mostrare che anche una piccola azienda come la nostra può toccare grandi temi sociali che hanno impatto sui massimi sistemi. Ogni persona può rendersi conto che ogni volta che investe tempo a fare ciò che ama (invece di ciò che deve) sta costruendo un futuro migliore per se e per le persone intorno a se.

 

– La tua citazione preferita sul tempo?

Vi lascio con una provocazione sul fatto che il tempo è sacro:
“Signori, il tempo della vita è breve…
se viviamo,
viviamo per calpestare i re”
W.Shakespeare, Enrico IV
/ Intervista a cura di Giovanna Malfiori /
Pin It

Related Posts

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *